Menu Chiudi
Posted in Capitali

Lisbona in 3 giorni: consigli e itinerari per visitarla

CONDIVIDI SU:

Negli ultimi anni, la popolarità di Lisbona sembra essere cresciuta molto nell’ambito turistico. Capirne il motivo non è difficile. Dalle bellissime piastrelle dipinte a mano alla cultura pacata e rilassata, Lisbona è attualmente in cima alla classifica delle destinazioni preferite.

 

Lisbona in 3 giorni: cosa vedere e fare assolutamente

Anche se Lisbona non è tra le capitali più grandi in Europa, le cose da vedere e da fare in questa città sono infinite. Abbiamo delineato per voi un itinerario di 3 giorni nella capitale portoghese che include le cose più caratteristiche da vedere. Cosa state aspettando? Prenotate il vostro volo per Lisbona e non vi annoierete!


 

Primo giorno

Provate una Pastel De Nata

Se alloggiate vicino al centro di Lisbona, iniziate la vostra vacanza andando direttamente nella famosa pasticceria Manteigaria a Chiado.

© stock.adobe

 


Qui, troverete le famosissime pastel de nata, ovvero dolcetti fatti di crema pasticcera. Li vedrete in qualsiasi forno – o “pastelaria” – in giro per la città, ma si dice che Manteigaria sia uno dei posti più antichi e migliori di Lisbona per provare la pastel de nata, dolce portoghese conosciuto in tutto il mondo. Prendete l’energia giusta e iniziate il vostro viaggio in modo dolce!

 


Fate una passeggiata a Praca Do Comercio

È vero: non si trova al centro della città, ma sicuramente questa piazza sembra il centro di Lisbona. Per la sua posizione vicino al Palazzo Reale, la piazza era un tempo nota col nome di Terreiro do Paço.

Praca do Comercio lisbona
© stock.adobe

 


È solo dopo il grande terremoto del 1755 che fu completamente ristrutturata e ribattezzata col nome Praça do Comércio (Piazza del Commercio). Probabilmente la più famosa della città, Praça do Comércio si trova proprio sull’acqua, con vista sulla parte sud di Lisbona. Perchè è bellissima? La risposta è semplice. Edifici gialli splendidamente disegnati che la circondano, l’enorme statua del re José I al centro, l’ arco mastodontico, la brezza del fiume Tago che vi arriverà sul viso, una miriade di graziosi tram in legno e tanto altro.

Questa piazza è il luogo d’incontro preferito sia dai residenti che dai turisti. Se siete abbastanza fortunati da non trovarci palchi montati per alcuni eventi, approfittatene per scattare una splendida foto di Lisbona da dietro l’Arco, con la statua in mezzo. Sarà meravigliosa!

© stock.adobe

 

Perdetevi nello storico quartiere di Alfama

Il prossimo step si trova proprio accanto a Praça do Comércio. Non è una sosta ma una vera e propria passeggiata per le tortuose stradine del labirinto più pittoresco che abbiate mai visto nella vostra vita.


quartiere di alfama lisbona
© stock.adobe

 

Benvenuti nel quartiere di Alfama, la zona più antica di Lisbona e anche l’unica sopravvissuta al grande terremoto. È meglio visitarla al mattino quando i vicoli sono ancora vuoti in modo da poter apprezzare appieno la tipica architettura del Portogallo da cui sarete letteralmente circondati. Con le sue case bianche e luminose, la stravagante street art e i tetti in terracotta, il quartiere Alfama è probabilmente il più originale che vedrete. Visitatelo!

quartiere di alfama lisbona
© stock.adobe

 

Salite sulla collina e scoprite il Castello Sao Jorge

Ed eccoci al castello Sao Jorge. Questo castello è atipico in quanto non fu costruito dai portoghesi, bensì dalle forze musulmane berbere che governavano la città nel X secolo.

castello sao jorge lisbona
© stock.adobe

 

Durante l’esplorazione del castello e del suo piccolo museo, scoprirete anche che la collina su cui vi trovate è stata utilizzata a scopi difensivi molto prima della costruzione del castello stesso. Tribù indigene celtiche, fenici, e addirittura greci e cartaginesi avevano un avamposto difendibile lì, che fu successivamente espropriato da popoli romani. Oggi, il castello è rinomato per la sua vista su Lisbona ed è il modo perfetto per terminare il vostro primo giorno ad Alfama.

© stock.adobe

 

Concedetevi una tipica cena portoghese al Bairro Alto 

Dopo una lunga giornata per la città, non c’è niente di meglio di una ricca cena portoghese per concludere il vostro primo giorno a Lisbona al 1º de Maio. Situato ai piedi del Bairro Alto, questo ristorante nel seminterrato è perfetto per chiunque voglia assaggiare la cucina portoghese.

© stock.adobe

 

Se vi piace il pesce fresco, aspettatevelo in tutte le salse! Baccalà e polipo a volontà. Per digerire, fate una passeggiata fino al Miradouro de São Pedro de Alcântara. Sia al tramonto che al buio, la vista della città da questa piattaforma è spettacolare, e si estende da Alfama fino al Castelo de São Jorge. Semplicemente magnifico!

 

Secondo giorno

Praça Dom Pedro IV

Meglio conosciuta come Piazza Rossio, Praça Dom Pedro IV è una delle principali piazze di Lisbona sin dal Medioevo, con una storia ricca, sede di rivolte popolari, celebrazioni, corride e persino esecuzioni.

piazza rossio lisbona
© stock.adobe

 

Sedetevi sulla splendida fontana al centro della piazza e osservate la calma con cui i portoghesi si dirigono a lavoro. Poi proseguite la vostra passeggiata verso l’Avenida.

 

Brunch vicino all’Avenida

L’Avenida da Liberdade, spesso abbreviata dalla gente del posto in semplice “Avenida”, è la strada principale di Lisbona, che collega due delle piazze più grandi: Rossio e Marques de Pombal.

© stock.adobe

 

Approfittatene per fare shopping e comprare qualche souvenir. In mezzo a questo viale, in una stradina laterale, si trova Zenith, sede del miglior brunch della città. Durante il fine settimana, assicuratevi di arrivarci presto o potreste fare una fila lunghissima! I loro pancakes Oreo fatti in casa con salsa di banane fresche meritano comunque l’attesa.

 

Visitate il Giardino Edoardo VII

A pochi passi da Marques de Pombal si trova il Giardino Edoardo VII. Non solo questo grazioso giardino ben curato vanta viste meravigliose sull’Avenida, ma ospita anche un bar sul lago di nome Linha d’Agua. Sedersi sul suo ponte, che è costruito nel lago, è il modo perfetto per rinfrescarsi in una giornata calda.

parco lisbona
© stock.adobe

 

Visitate l’acquario più grande d’Europa

Prendete la metro e andate verso la costa orientale della città: vi troverete di fronte al più grande acquario d’Europa, l’Oceanário de Lisboa. Sebbene il biglietto d’ingresso non sia proprio così economico (16 euro a persona), vale la pena visitarlo ed è uno dei modi migliori per trascorrere un pomeriggio in città.

acquario lisbona
© stock.adobe

 

Passate la serata  a Bairro Alto

Il quartiere Bairro Alto è famoso per i suoi minuscoli bar, che si affollano solo di notte. Prendetevi una birra da asporto in qualsiasi bar e godetevi la città passeggiando e respirandone l’atmosfera!

© stock.adobe

 

Se vi va, una breve passeggiata di 5 minuti vi porterà fino al Principe Real dove troverete ZeroZero, il miglior locale per pizza di Lisbona. Per un’altra vista impressionante, passeggiate verso il Jardim do Principe Real e sbirciate tra le stravaganti case a schiera per una vista del ponte. Se invece volete fare tardi, provate ODD Trindade, un minuscolo club con bella musica da ascoltare.

© stock.adobe

 

Terzo giorno

Fate colazione sulla Pink Street di Cais do Sodre 

Questa strada è unica per un motivo: il pavimento è completamente rosa! Mentre di sera questo è uno dei punti caldi della vita notturna della città, durante il giorno è un bel posto per sedersi fuori con un caffè e una pastarella.

pink street lisbona
© stock.adobe

 

Uno dei bar più conosciuti su Pink Street è Menina e Moça, che apre alle 12 tutti i giorni tranne la domenica e il lunedì. Menina e Moca non è solo un classico bar, ma funge anche da libreria, con citazioni che adornano pareti e soffitti. Suggestivo!

 

Visitate il quartiere Belem

Non potete dire di aver visto Lisbona senza essere andati a Belem, area iconica della capitale. Sede di molti edifici e monumenti distintivi del Portogallo, Belém è stato uno dei quartieri più popolari di Lisbona sin dal Medioevo.

belem lisbona
© stock.adobe

 

È abbastanza lontano dal centro della città, quindi preparatevi a trascorrere l’intera giornata in quella zona. Anche se i collegamenti ferroviari a Lisbona sono rapidi ed economici, il modo più divertente per percorrere la costa è su uno scooter elettrico.

Grazie alla pista ciclabile piatta e liscia che collega Cais do Sodré a Belém, potrete farvi un giro ammirando un panorama piuttosto incredibile. Una volta arrivati lì, assicuratevi di dare un’occhiata alla Torre Belém e al Mosteiro dos Jerónimos, due degli edifici più importanti di tutta la città. Belem è anche il luogo di nascita del Pastel de Nata, quindi se ne avete voglia, provate anche qui questi deliziosi dolcetti.

 

Ammirate la Torre di Belem

Ed eccoci all’edificio più famoso del Portogallo. Sicuramente l’avrete già vista in molte cartoline e magneti per il frigo ma, ora che siete a Lisbona, non potete non vedere e fotografare la magnifica Torre di Belém, patrimonio mondiale dell’UNESCO grazie al ruolo significativo che ha svolto nelle scoperte marittime portoghesi.

torre di belem lisbona
© stock.adobe

 

Entrarci vi costerà 6 euro. Oltre alla bellissima architettura militare, la Torre è anche uno dei posti migliori a Lisbona in cui puoi ammirare il tramonto.

 

Fotografate il Mosteiro dos Jerónimos

Uno degli esempi più importanti dello stile tardo gotico portoghese di Lisbona, e patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1983, Mosteiro dos Jerónimos è uno dei più grandi monumenti del Portogallo. All’interno, troverete un chiostro davvero magnifico e pieno di dettagli e ornamenti, mentre all’esterno potrete ammirare il bellissimo design e visitare la chiesa proprio accanto all’ingresso.

Mosteiro dos Jerónimos
© stock.adobe

 

Rilassatevi a Padrão dos Descobrimentos

Abbastanza vicino al monastero di Jeronimos, sulla riva settentrionale del fiume Tago, sorge Padrão dos Descobrimentos, un glorioso monumento che celebra l’era portoghese della scoperta durante il XV e il XVI secolo.

Padrão dos Descobrimentos
© stock.adobe

 

L’intera area è ideale per una passeggiata. Potete rilassarvi sulle piste vicino al fiume o andare al parco nelle vicinanze. Per una vista panoramica di Belém potrete anche salire sul monumento con un ascensore che vi costerà 6 euro. La vista sarà spettacolare.

 

Passate il pomeriggio a LX Factory

In passato vecchio complesso industriale abbandonato, la LX Factory è oggi uno dei luoghi più alla moda di Lisbona. Brulicante di piccole boutique, studi d’arte, bar e ristoranti, potreste trascorrere qui un intero pomeriggio senza annoiarvi mai.

lx factory lisbona
© stock.adobe

 

Se siete fortunati da andarci di domenica, troverete anche un mercato artigianale aperto fino alle 20, con alcuni dei gioielli più belli che abbiate mai visto. Se cercate un posto per far belle foto, assicuratevi di andare a Rio Maravilha, un bar sul tetto con vista proprio sul ponte. Spettacolare!

 

Provate un tram vecchio stile

Tornare da Alcântara, dove si trova la LX factory, a Cais do Sodré non è poi così vicino. Avete quindi la scusa perfetta per saltare su uno dei famigerati tram gialli di Lisbona! Da Largo Calvário, il tram numero 15 risale fino a Rossio. Farete un bel giro in uno dei tram storici di Lisbona!

tram lisbona
© stock.adobe

 

Cenate a Mercato de Ribeira

Siamo giunti alla fine del vostro viaggio a Lisbona, e di sicuro sarete stanchi dopo aver camminato per 3 giorni. Fatevi l’ultima camminata in discesa e visitate Mercado da Ribeira.

Quello di Ribeira è il principale mercato alimentare di Lisbona sin dal 1892, e oggi offre anche una food court al coperto con innumerevoli scelte di cucina locale e straniera. Approfittatene per mangiare cibo portoghese.

 

Hotel e b&b a Lisbona

Se non sapete dove dormire a Lisbona, abbiamo selezionato 3 indirizzi per ogni fascia di prezzo.

HOTEL BÔTANICO***: questo hotel merita di essere considerato, tanto per la sua ottima accoglienza quanto per il suo buon comfort (televisione e mini-stereo, telefono, aria condizionata). Per quanto riguarda la sua posizione, è davvero ottimale, tra l’Avenida Liberdade e Príncipe Real. Dopo un drink di benvenuto nel salone, scoprite le trenta camere, piuttosto spaziose e molto anni ’70, con la famosa illuminazione al neon accecante in stile portoghese.

INTERNACIONAL DESIGN HOTEL****: aperto dal 1923, questo hotel ben ristrutturato è uno stabilimento di design molto affascinante. Su ognuno dei 4 piani vi sono diverse atmosfere (Pop, Zen, Tribe, Urban) con colori, musica di sottofondo e profumi che cambiano a seconda del piano. Il patio centrale sembra uno spazio espositivo contemporaneo, mentre il bar-lounge e ristorante si affaccia sul Rossio, ricordandoci la posizione totalmente centrale di questo luogo unico.

THE LUMIARES HOTEL*****: situato nel cuore del Bairro Alto, questo magnifico hotel con Spa e bar sul tetto è immerso nelle colline di Lisbona, con vista sul fiume Tago e sul Castello di San Giorgio. Gli appartamenti, luminosi, ariosi e spaziosi, hanno tutti un letto matrimoniale, un bagno con doccia o vasca, una cucina completamente attrezzata e un soggiorno. Caffè e pasti leggeri possono essere gustati al Mercado Café al piano terra, così come il ristorante Lumi.


Scopri un’altra capitale…

Dublino in 2 giorni: cosa vedere e fare nella capitale irlandese

dublino

CONDIVIDI SU:

Guarda anche...



Guarda anche...

Trova Offerte Hotel