Menu Chiudi
Posted in Capitali

Copenaghen: cosa vedere e fare nella capitale danese?

copenaghen-capitale-danimarca

Per anni, Copenaghen è stata elogiata come il tempio del design, capitale europea della bicicletta,  e “classificata” come la città dove le persone sono le più felici del mondo. In questo articolo, scoprirete i luoghi più importanti da vedere e le cose da fare nella capitale danese.

 


Cosa vedere a Copenaghen?

Il giardino botanico

giardino botanico copenaghen
Wikipedia Commons

 

Copenaghen ospita numerosi parchi e giardini gratuiti. Molti di loro offrono concerti gratuiti in estate. Tra questi, l’orto botanico è uno degli spazi verdi più impressionanti della città. Costruito nel 1870, si trova nel cuore del centro della città e copre non meno di 10 ettari. Questo parco è il luogo ideale da visitare in inverno a Copenaghen o quando piove: ospita serre dove è possibile scoprire più di 13000 specie di piante!

 


La città libera di Christiania

città libera christiania copenaghen
Flickr

 

Christiania è una comunità intenzionale creata negli anni ’70 da una manciata di utopisti, anarchici e hippy. Ciò che probabilmente lo ha reso famoso è la libera vendita e la consumazione di cannabis, mentre è vietato in Danimarca. E’ riconosciuta anche per le sue attività artigianali e la sua unica atmosfera folle.


 

I giardini di Tivoli

giardini di tivoli copenaghen
Flickr

 

Copenaghen è una capitale che ha la particolarità di possedere un parco divertimenti intramurale. Inaugurato nel 1843, questo parco ha conservato un fascino antico molto piacevole, con vecchi edifici, giardini, attrazioni ispirate alla mitologia nordica, che si mescolano perfettamente con le nuove passeggiate sensazionali. Un must per qualsiasi visita nella capitale danese.


 

La sirenetta

la sirenetta copenaghen
Flickr

 

La scultura celebra l’eroina del racconto di Hans Christian Andersen risalente al 1913. Sarebbe un peccato non vederla, anche se la statua è piccolissima! Per informazione, in danese, si chiama den lille havfrue. 

 


Il palazzo reale di Amalienborg

Amalienborg è la residenza invernale della famiglia reale danese. Se visitare gli edifici non è essenziale, tuttavia, in qualsiasi stagione, è di moda andare a vedere questo fantastico luogo ottagonale. Il momento migliore è ovviamente durante il cambio della guardia.

 

Palazzo di  Christiansborg

castello di christiansborg copenaghen
Flickr

 

La Torre del palazzo di Christiansborg è stata aperta al pubblico di recente nel 2014. Salire sulla torre è gratuito e una volta lassù goderete di una fantastica vista su Copenaghen. La torre è la parte più alta della città, vedrete le strade, gli edifici e altri dettagli del paesaggio urbano che non avrete notato prima.

 

Castello di Rosenborg

castello di rosenborg copenaghen
Wiki

 

Costruito all’inizio del diciassettesimo secolo ed ex residenza reale, il castello di Rosenborg è costruito in stile rinascimentale olandese. Le splendide stanze con decorazioni sontuose sono da vedere assolutamente, così come gli splendidi giardini e i gioielli della famiglia reale.

 

Cosa fare nella capitale della Danimarca?

Visitare i musei gratuitamente

Una delle cose positive di Copenaghen è che la maggior parte dei musei sono gratuiti lì. Lo Statens Museum for Kunst e il Danish Resistance Museum sono sempre gratuiti, ma la maggior parte degli altri musei sono gratuiti solo un giorno alla settimana. Di solito, i musei offrono una giornata di apertura al pubblico di mercoledì, quindi pensateci bene prima di prenotare la vostra vacanza a Copenaghen.

 

Il parco divertimenti Bakken

bakken-copenaghen
Wikipedia Commons

Fondato nel 1583, Bakken è il parco divertimenti più vecchio del mondo! Sede di oltre 30 giostre – tra cui 5 montagne russe – è uno dei più grandi parchi a tema della Scandinavia. L’ingresso al parco è gratuito, ma dovrete pagare per salire a bordo di una giostra. Le attrazioni sono piuttosto economiche e ci sono anche carte “multipass” che vi permetteranno di risparmiare denaro se volete fare più giri.

 

Passeggiata al parco dei cervi

Proprio accanto a Bakken, troverete uno degli ultimi siti aggiunti al patrimonio mondiale dell’UNESCO (a luglio 2015): Jægersborg Dyrehave (in italiano il “parco dei cervi“). Questo parco alberato di circa 11 km² è noto per i suoi numerosi cervi (più di 2000) che vagano liberamente. Troverete anche molti alberi che crescono naturalmente. Gli alberi vengono abbattuti solo quando sono pericolosi per il pubblico. Il parco è quasi naturale e offre paesaggi sontuosi! È un sito da visitare se rimanete per diversi giorni nella capitale danese. È il luogo perfetto per rilassarsi e fuggire dalla città!

 

In bici per la capitale

Copenhagen City Bike è un sistema di biciclette self-service particolarmente ben fatto: le bici sono dotate di un sistema GPS! Noleggiare una bici costa circa 30 corone danesi (circa € 4) all’ora. Esistono due modi per noleggiare una bicicletta: raggiungendo una delle numerose stazioni ciclabili con la carta di credito, oppure registrarsi per questo servizio in anticipo su Internet.

 

Qual’è il periodo migliore per visitare Copenaghen?

Il periodo migliore per visitare Copenaghen è il periodo che va dall’inizio di maggio alla fine di agosto. La primavera inizia di solito nei primi di maggio. Come in tutte le città del nord, è una vera esplosione di vita dopo un inverno troppo lungo, troppo freddo, e troppo triste. L’ autunno e l’inverno sono stagioni molto piovose, fredde e buie. Questo è il periodo in cui i danesi amano organizzare cene a casa, con la famiglia o con gli amici.

In estate invece, le giornate sono molto lunghe e abbastanza calde con una temperatura media di 20 gradi. La maggior parte degli eventi annuali di Copenaghen si svolgono in giugno e luglio.

 

Copenaghen: info su voli e alloggi

Gli aeroporti italiani collegano Copenaghen sia con voli di linea che con voli low cost. La compagnia norvegese Norwegian collega Roma, Milano e Pisa alla capitale danese con biglietti accessibili a tutti, mentre ogni giorno Easyjet mette a disposizione voli da Milano per Copenaghen a costi ragionevoli, come anche Vueling e  Scandinavian Airlines.

Il centro di Copenaghen comprende le principali attrazioni turistiche, un gran numero di parchi, bar, caffetterie, ristoranti e negozi. Durante un fine settimana, potete benissimo decidere di non lasciare il quartiere di Indre e godervelo completamente. Indre By è la zona più centrale e più comoda per soggiornare a Copenaghen, ma i prezzi sono alti e a Copenaghen, “caro” significa molto costoso. Se il vostro budget è limitato, troverete alloggi più economici a Nørrebro e Vesterbro.

 

fonte copertina: © stock.adobe.com


Guarda anche...


Guarda anche...