Menu Chiudi
Posted in In Italia

Valeggio sul Mincio: cosa vedere e fare nel piccolo borgo veneto

CONDIVIDI SU:

Situato a cavallo con la Lombardia, Valeggio sul Mincio è un bellissimo paese con poco più di 15mila abitanti. Ecco le cose più importanti da vedere.

 

Cosa vedere a Valeggio sul Mincio?

Grazie ai ritrovamenti di reperti di un villaggio palafitticolo, possiamo dedurre che la storia di Valeggio sul Mincio sia iniziata durante l’età del bronzo. Ad ogni modo, il centro urbano deve essere attribuito al periodo longobardo, come testimonia anche il nome dato al paese, che significa “luogo pianeggiante”. Scoprite cosa vedere in questo bellissimo paese del Veneto.

 


Castello Scaligero

Realizzato a partire dal XIII secolo dagli Scaligeri da cui prende il nome, il Castello Scaligero è uno dei simboli di Valeggio sul Mincio.

castello scaligero

 

Situato in cima a una collina che domina l’intera valle, è una fortificazione di origine medievale. La costruzione fu rasa al suolo da un terremoto nel 1117 e la sua ricostruzione ricominciò nel 1285 per volere degli Scaligeri, i quali fecero erigere le torri scudate.


In passato era collegato al Ponte Scaligero di Borghetto sul Mincio, ma molte parti sono cadute in rovina, mentre altre, come la Rocca, sono state restaurate e oggi possono essere visitate.

Durante le stagioni calde, non perdetevi la visita alle torri, in particolare la Torre Tonda, con impianto a ferro di cavallo e ornata da merli guelfi. Degli antichi ponti levatoi, oggi ne resta solo uno.

 

Ponte Visconteo

Il Ponte Visconteo di Valeggio sul Mincio è una diga fortificata che fu costruita alla fine del 1300 da Gian Galeazzo Visconti per difendere la città di Verona.


ponte visconteo

 

È situato sul fiume Mincio e altri 4 canali della zona ed è formato da 3 torri grandi con mura imponenti che le attraversano.

Intorno al 1920 fu costruito un ponte di ferro che permise di ripristinare la circolazione su quel tratto e, da qui, è possibile ammirare un bellissimo panorama sull’intero borgo.

 

Villa e Parco Sigurtà

Villa Sigurtà di Valeggio sul Mincio, costruita nel XVII secolo, si trova a pochi passi dal Castello Scaligero.

Villa Sigurtà a valeggio sul mincio

 


In passato fu abitata da conti locali, nel 1800 divenne la sede dell’impero asburgico nell’Italia nordorientale. Qui abitò l’imperatore Francesco Giuseppe e, per un mese, anche Napoleone III.

Oggi la villa è di proprietà di privati e viene fittata per feste, cerimonie ed eventi. Merita di essere visto il suo meraviglioso parco giardino omonimo che si estende per circa 60 ettari e che è aperto al pubblico.

La sua storia iniziò nel 1941, quando il terreno fu acquistato dal Dottor Carlo Sigurtà, che ne fece un meraviglioso parco, aperto al pubblico il 19 marzo 1978.

Nel 2013 fu eletto parco più bello d’Italia e nel 2015 secondo parco più bello d’Europa.

 

Chiesa di San Pietro in Cattedra

La chiesa parrocchiale di San Pietro in Cattedra di Valeggio sul Mincio è una costruzione a croce latina, formata da una facciata incompleta, oltre che dal Palazzo Municipale e dal Palazzo Guarmenti.

 

Borghetto sul Mincio

Borghetto è una piccola frazione di Valeggio sul Mincio, costituita da molti mulini ad acqua, alcuni non più funzionanti, altri rimessi in funzione.

borghetto sul mincio

 

Vi consigliamo di non lasciarvi sfuggire la chiesa di San Marco Evangelista, con una torre campanaria risalente all’epoca scaligera e al cui interno vi è una campana originaria del 1300.

Nella frazione di Borghetto sul Mincio furono girate alcune scene de “Il Senso” di Luchino Visconti e, oggi, è considerato uno dei borghi più belli dell’intera Penisola.

 

Dove si trova Valeggio sul Mincio?

Valeggio sul Mincio si trova in Veneto e fa parte della provincia di Verona, città dalla quale dista circa 27 km. Il paese è attraversato dal fiume Mincio, emissario del lago di Garda, oltre che dal canale Virgilio e dalla Seriola Prevaldesca.

I confini di Valeggio sul Mincio sono:

  • Peschiera del Garda e Castelnuovo del Garda a nord;
  • Sona, Sommacampagna e Villafranca di Verona a est;
  • Mozzecane a sud-est;
  • Roverbella, Marmirolo, Volta Mantovana, Monzambano e Ponti sul Mincio a ovest.

 

Foto | © stock.adobe


Vi potrebbe interessare…

Cittadella: cosa vedere e fare nella città murata del Veneto

CONDIVIDI SU:

Guarda anche...



Guarda anche...

Trova Offerte Hotel