Menu Chiudi
Posted in In Italia

Sorrento: cosa vedere e fare tra storia, cultura e relax

sorrento
CONDIVIDI SU:

Sorrento, oltre ad essere una bellissima città, è il posto ideale per soggiornare essendo in posizione centrale tra Napoli, Pompei e Positano. Dal porto si può anche raggiungere l’isola di Capri in 15 minuti!

 

Cosa vedere a Sorrento?

Visitare Sorrento è come scoprire una città ricca di tesori: si inizia con una visita al centro storico, dove le strette e autentiche stradine sono ricche di sorprese. Sarete senza dubbio affascinati dalle stradine scoscese e ricche di storia, dalle belle residenze e dalla sua architettura rinascimentale e barocca. Scopriamo nel dettaglio cosa vedere e fare a Sorrento.

 

Piazza Tasso

Questa è la piazza centrale di Sorrento, piena di bar e ristoranti. Qui si trova la statua dello scrittore Torquato Tasso, da cui il nome della piazza. Costruita nel 1866, questa piazza è il vero crocevia di Sorrento e il luogo imperdibile per immergersi nel particolare stile di vita della città.

piazza-tasso
piazza Tasso

 


Il Vallone dei Mulini

Situato proprio vicino a Piazza Tasso, il Vallone dei Mulini è un luogo pittoresco che vale la pena vedere. Dalla strada (non è consigliato scendere), guardate in basso e scoprite le rovine di un vecchio mulino abbandonato in fondo a un burrone. L’edificio, ricoperto di felci, conferisce a questo luogo un’atmosfera magica!

vallone-dei-mulini
Vallone dei Mulini

 


La Villa Comunale

Da non perdere a Sorrento i giardini pubblici della Villa Comunale, un’occasione per fare una bella passeggiata! Arroccato in cima alle scogliere della città, potrete ammirare una magnifica vista sul Golfo di Napoli.

villa-comunale-sorrento
villa comunale di Sorrento

 

Il porto di Marina Grande

Questo piccolo porto, situato sotto le scogliere, è piacevole di giorno per una nuotata, come lo è di sera al tramonto per vedere i pescatori che puliscono le loro reti. Questo affascinante porto nascosto emana un’atmosfera di pace e semplicità.


porto-di-marina-grande
porto di Marina Grande

 

La Cattedrale dei Santi Filippo e Giacomo

Se visitate Sorrento, un giro alla cattedrale è d’obbligo. Il suo campanile, l’orologio, la porta interna tutta intarsiata o la sua navata barocca valgono la pena di essere viste. Un momento di calma e serenità vi aspetta in questa bella cattedrale del XV secolo.

 

Capo di Sorrento

Capo di Sorrento è un piccolo villaggio situato a pochi chilometri dalla città. Da una piccola strada del centro, che poi si trasforma in un sentiero, si percorre una meravigliosa passeggiata fino alla fine del promontorio tra mimose e cactus, scendendo verso il mare. In fondo, vi aspetta una graziosa caletta nota come”I Bagni della Regina Giovanna“, con una splendida vista sul Golfo di Napoli.

bagni-regina-giovanna3
I Bagni della Regina Giovanna

 


Le isole del Golfo di Napoli

Dal porto di Sorrento, imbarcate per una traversata e scoprite tre magiche isole che completano il quadro di questo scenario da sogno: Capri, Ischia e Procida. Veri e propri piccoli gioielli del Mediterraneo, ognuna di esse ha una propria identità storica.

isola-di-procida
L’isola di Procida

 

Dove si trova Sorrento? 

Sorrento si trova a circa 50 km a sud di Napoli verso la Costiera Amalfitana. La Penisola Sorrentina confina a sud con il Golfo di Napoli e si affaccia sul mare a ovest.

 

Come arrivare a Sorrento?

Esistono diversi modi per arrivare a Sorrento partendo da Napoli:

  • in auto: prendete l’autostrada A3 (20 km) in direzione Salerno, e imboccate la S 145 in direzione Castellammare di Stabia per circa 50 km.
  • in treno: molto comodo, parte dalla Stazione Centrale con la Circumvesuviana, e giunge a Sorrento in 1h15.
  • con il traghetto: dal porto di Napoli (molo Beverello), si attraversa in 40 minuti tutto il golfo di Napoli con vista sul Vesuvio e Capri, per arrivare fino al porto di Sorrento, Marina Piccola. Il costo del biglietto è di 15€.
  • in autobus: comodi e diretti, gli autobus “Curreri” vi porteranno alla stazione ferroviaria di Sorrento in 1h30. Il biglietto (10€) può essere acquistato direttamente in autobus.

 

Ristoranti e specialità di Sorrento

Una visita nelle strade della città vi farà scoprire le specialità della Penisola Sorrentina. La via San Cesareo, una vivace strada pedonale, è piena di piccoli produttori regionali e di negozi di alimentari tipici dove si può ordinare un panino ripieno di mozzarella, pomodori o prosciutto.

È impossibile lasciare la città senza aver assaggiato un buon Limoncello, il liquore al limone originario di questa regione. Infine, una cena al ristorante per assaggiare i cannelloni o gli gnocchi alla sorrentina è d’obbligo, così come la “sfogliatella”, una deliziosa torta di mandorle. Una cosa è certa, le vostre papille gustative saranno accontentate!

 

Hotel e b&b a Sorrento

Se non sapete dove dormire a Sorrento, abbiamo selezionato 3 indirizzi per ogni fascia di prezzo.

AMBROSIO RELAIS: questo b&b si trova in una residenza storica, completamente ed elegantemente restaurata. Le camere sono situate nell’edificio principale e hanno una terrazza con una splendida vista sul Golfo di Napoli e sul Vesuvio. L’appartamento, d’altra parte, si trova nella dependance accanto alla piscina, un chiaro vantaggio con il solarium e il giardino circostante. Tre alloggi di alta qualità dove tutto è stato pensato per il benessere degli ospiti e particolarmente curato nella decorazione e nell’arredamento.

HOTEL RIVOLI***: una struttura piccola e intima, con solo sei camere e due appartamenti distribuiti su due piani in un palazzo del XIV secolo restaurato con gusto. Camere pulite e confortevoli, alcune con balcone. Sul tetto, una terrazza panoramica con vista sul campanile della chiesa vicina e sul Vesuvio.

HOTEL CRISTINA****: uno splendido stabilimento con vista sul golfo, che potreste passare ore a contemplare dal vostro balcone o dalla grande terrazza con piscina. Nelle camere eleganti e luminose, i mobili antichi e i servizi moderni sono combinati con gusto. Tutte le camere hanno un balcone con vista sul giardino o sul mare. Il ristorante di cucina regionale, il giardino con la sua vegetazione mediterranea, la piscina di fronte al panorama, la palestra, la qualità dell’accoglienza e dei servizi: tutto è previsto per garantire un soggiorno magico!


Vi potrebbe interessare…

I 10 posti più belli da vedere sulla Costiera Amalfitana

costiera-amalfitana

CONDIVIDI SU:

Guarda anche...



Guarda anche...

Trova Offerte Hotel