Menu Chiudi
Posted in In Italia

La cascata del Toce, un luogo fiabesco da scoprire in Piemonte

cascata-del-toce

La cascata del Toce, detta anche La Frua, è la seconda cascata più alta in Europa e considerata una delle più belle delle Alpi.

 


La cascata del Toce

In località La Frua (1861 m. s.l.m.), la Valle Formazza offre quella che è considerata “la più bella cascata delle Alpi”: la cascata del Toce. Infatti, le acque di questo straordinario spettacolo naturale si tuffano nel vuoto a 143 metri sul livello del mare, con un raggio di oltre 60 metri alla base. Per ammirare la cascata in tutta la sua maestosità, c’è un ponte di legno che si estende sopra la cascata. Le acque della cascata, utilizzate per scopi idroelettrici e quindi convogliate in condotti, vengono “rilasciate” solo nel periodo estivo in precisi giorni e orari nel loro corso impetuoso.

Un albergo è stato costruito dall’architetto Piero Portaluppi nel 1863, in cima alla cascata, per accogliere gli amanti delle escursioni in montagna e sui ghiacciai. Nelle vicinanze si trova una piccola chiesa costruita nel 1621, dedicata alla Madonna delle nevi. Proseguendo lungo la strada, si raggiungono le imponenti pareti dell’argine artificiale del lago di Morasco, con un sentiero che offre una magnifica vista. La passeggiata prosegue con sentieri che portano ad un altro lago artificiale, quello di Sabbione (2475 m.), dove è possibile fare una sosta nei suoi rifugi alpini (Mores, Somma Lombardo, Busto).

 


Come e quando visitare la cascata del Toce?

La cascata del Toce si può visitare in due modi, dall’alto o dal basso. Ammirandola dalla base, o anche più in lontananza, potrete scoprire la cascata in tutta la sua imponenza.

 


cascata-del-toce
cascata del Toce, vista dalla base

Dall’alto, invece, godrete di una splendida vista sulla vallata resa possibile anche da un balconcino in legno che si protrae sopra il salto d’acqua.

 

cascata-del-toce1
cascata del Toce, vista dalla sommità

 


Si può raggiungere la sommità della cascata, e viceversa, affrontando un percorso di trekking in salita della durata di circa mezz’ora, oppure percorrere la strada carraia su asfalto. In cima, troverete un ampio parcheggio e il celebre albergo giallo citato prima.

La cascata è visibile solo durante il periodo estivo, da fine giugno a settembre, tutte le domeniche e alcuni sabati, nonché durante la settimana di Ferragosto. In estate sono previste anche visite nei giorni feriali.

 

Come arrivare alla cascata del Toce?

Potete raggiungere la cascata del Toce in auto: dalla A26, proseguite lungo la superstrada del Sempione, superando Domodossola e dirigendovi verso Crodo-Premia-Formazza. La cascata si trova nella frazione di Frua.


 

 

Foto | © stock.adobe.com


Guarda anche...


Guarda anche...