Menu Chiudi
Posted in in Europa, Isole

Palma di Maiorca: 10 cose da vedere e fare nel capoluogo dell’isola

CONDIVIDI SU:

Palma di Maiorca è una località spagnola, capoluogo dell’isola di Maiorca, che si trova nella zona ovest del Mar Mediterraneo. Questa, insieme alle isole di Minorca, Ibiza e Formentera, fa parte dell’arcipelago delle Baleari.

 

10 cose da vedere a Palma di Maiorca

Il nome Palma di Maiorca si deve ai Romani, che la chiamarono Insula Maior, poi trasformatosi nello spagnolo Isla Mayor. La sua origine risale al 3500 a.C. circa, in piena era Neolitica, come dimostrato dai resti in Bronzo ritrovati. Scopriamo insieme le 10 cose da vedere e fare durante una visita a Palma di Maiorca.

 


La Almudaina

La Almudaina, il Palazzo reale, si trova nella città vecchia di Palma di Maiorca. Si tratta di una fortezza musulmana che, nel 1281, è stata trasformata seguendo lo stile gotico catalano ed è stata, per anni, la residenza estiva del re di Spagna.

la almudaina a palma di maiorca

 

Si compone di un torrino rettangolare al cui interno vi erano il palazzo del Re, il palazzo della Regina, i cortili, la sala Tinell, la cappella reale e la cappella di Santa Ana. Al suo interno potete ammirare molti arazzi fiamminghi dei secoli XVI e XVII, oltre a mobili di diverse epoche.


Catedral Basílica de Santa María

Situata accanto all’Almudaina, la Cattedrale è chiamata anche La Seu de Mallorca, ossia il nome che veniva utilizzato per indicare le cattedrali durante il periodo degli Aragona.

 

Si tratta dell’edificio religioso più importante di Palma di Maiorca e fu costruita al posto della moschea di Medyna Mayurca, dopo che Giacomo d’Aragona conquistò l’isola nel 1229.


Realizzata in stile gotico mediterraneo, la Cattedrale ha 3 navate, delle quali la centrale è alta 44 metri. Riesce ad accogliere migliaia di fedeli e ha una cupola inferiore per altezza solo al Duomo di Milano e alla Cattedrale di Beauvis.

Plaza Mayor y Plaza de España

Situata alla fine del Carrer Jaume II, la Plaza Mayor è la piazza principale della città vecchia, circondata da portici con numerosi bar e ristoranti ed edifici in stile Art Nouveau.

 

In questa piazza si svolge il mercato artigianale all’aperto ed è scenario di numerosi spettacoli di artisti di strada che si esibiscono a Palma di Maiorca.

Un’altra piazza importane è la Plaza de España, che è il punto centrale per quanto riguarda il trasporto dell’isola. Qui, infatti, potete trovare la stazione sotterranea degli autobus, la ferrovia per Inca e quella per il villaggio di Soller. La piazza, tuttavia, non è solo questo, in quanto ha numerosi caffè, ristoranti, un centro commerciale della catena El Corte Inglés e il mercato alimentare coperto di Olivar.

 

Museu de Mallorca y Banys Arabs

Situato in un edificio risalente al XVI secolo, il Museu de Mallorca è conosciuto anche come Casa della Gran Cristiana e custodisce al suo interno numerosi oggetti, come reperti archeologici, oggetti cristiani e ceramiche moresche. Si divide in 3 aree, che sono la Sala Gotica, la Sala Barocca e la Sacrestia “dels Vermells”. La sede principale è quella di Palma di Maiorca, ma ha anche due filiali, a Muro e Alcúdia.


Situati accanto al Museu de Mallorca, i Bagni Arabi sono l’unica testimonianza sopravvissuta di architettura moresca nella città. Appartenevano a una residenza araba del X secolo e sono formati da 2 stanze, tra le quali una è il tepidarium, piccolina e con un’alta cupola sostenuta da colonne.

 

Es Baluard

Es Baluard è uno spazio espositivo che attrae ogni anno migliaia di visitatori e che fu inaugurato nel 2004 dai Reali di Spagna. Raccoglie opere di vari generi, stili e tendenze dal XIX secolo in poi. Durante una visita a Palma di Maiorca non potete non visitare questo spazio espositivo e ammirare opere di Picasso, Gauguin e tantissimi altri.

Edifici Casasayas

Situati nella Plaça Mercat, gli Edifici Casasayas sono due palazzi progettati tra il 1908 e il 1911 da Francesc Roca i Simo, architetto influenzato da Antoni Gaudì.

 

Questi due edifici di Palma di Maiorca rispecchiano in pieno il movimento artistico del modernismo catalano, caratterizzato dalle forme sinuose e gli ornamenti floreali.

 

La Llotja

Sul lungomare di Palma di Maiorca si trova una struttura che è a metà tra una chiesa e un castello e che rientrava nelle fortificazioni cittadine: la Llotja.

la Llotja a palma di maiorca

 

Fu progettata dall’architetto Guillem Sagrera in stile gotico, costruita dal 1426 al 1447 ed è formata da 4 torri ottagonali nei 4 angoli e 10 torri più piccole. All’interno potete ammirare 6 colonne tortili e numerosi particolari scultorei che la rendono uno dei più imponenti edifici della città.

 

Castell de Bellver

Situato sulla collina di Puig de Sa Mesquida, a 112 metri sul livello del mare e a 3 km dal centro di Palma di Maiorca, il Castello di Bellver è una fortezza in stile gotico del 1400.

Castell de Bellver

 

Ha una struttura circolare, con 3 torrioni e un mastio. All’interno vi è una corte d’armi di forma circolare e un cortile che è stato costruito su una cisterna, con 2 livelli e 21 archi gotici. Il Castello è stato sia residenza di sovrani, che prigione.

 

Fundació Pilar y Joan Miró

La Fondazione Pilar e Joan Miro è un museo situato nella zona di Cala Major, che raccoglie la collezione degli anni che vanno dal 1908 al 1981, donata dall’artista spagnolo e dalla moglie, che vissero sull’isola dal 1956 al 1982. Comprende più di 6000 opere di vario genere, tra dipinti su tela, sculture, disegni, stampe e opere varie donate a Mirò da altri artisti.

 

Le spiagge

Nota anche per il suo mare, Palma di Maiorca ha molte spiagge che vi consigliamo di provare tra cui:

spiaggia palma de maiorca

  • Ca’n Pere Antoni, spiaggia di sabbia, è la più vicina al centro e dista 1 km da La Seu. Si estende per 750 metri ed è larga 20 metri, è pulita e tra le più affollate durante il periodo estivo, soprattutto dagli abitanti del luogo.
  • Playa Ca’n Pastilla è una spiaggia di sabbia lunga quasi 5 km, che si trova dopo la Playa de Palma ed è meta ideale di molte famiglie, soprattutto con bimbi piccoli. È attrezzata e offre la possibilità di praticare sport acquatici. Nelle vicinanze c’è Aqualand El Arenal, che è uno dei maggiori parchi acquatici dell’isola.
  • Ciutat Jardí, spiaggia di sabbia, si trova a 5 km dal centro ed è lunga 450 metri. È meta di molte famiglie, soprattutto per la presenza di un parco giochi nelle vicinanze.
  • Cala Comtessa si trova a 9 km dal centro della città ed è una delle spiagge più belle, con sabbia molto fine e chiara. È lunga in tutto 100 metri e, quindi, è difficile trovare posto, soprattutto nei periodi più affollati, ma è bagnata da una spettacolare acqua turchese.

 

Dove si trova Palma di Maiorca?

Palma di Maiorca è il capoluogo di Maiorca, la più grande e popolata delle isole che formano l’arcipelago delle Baleari (le altre sono Minorca, Ibiza e Formentera), nonché, dopo Tenerife, la seconda isola più grande della Spagna.

Maiorca è bagnata dal Mar Mediterraneo e si trova tra Minorca, a Nord-Est e Ibiza a Sud-Ovest. Il territorio della città comprende anche l’isola di Cabrera e gli isolotti circostanti.

Ha un clima mediterraneo, caratterizzato da estati calde e secche e inverni abbastanza caldi. La città di Palma di Maioreca è una delle mete turistiche più amate dalle coppie in viaggio di nozze, ma anche dai giovani che amano divertirsi e che si concentrano soprattutto nelle zone di Magaluf e Palma Nova.

 

Come arrivare a Palma di Maiorca?

In aereo: l’aeroporto di Palma di Maiorca “Son Sant Joan” è il più importante delle Baleari ed è il terzo della Spagna per numero di passeggeri trasportati, dopo quelli di Madrid-Barajas e Barcellona-El Prat. È collegato con le principali città italiane da voli diretti.

Giunti in aeroporto, il centro di Palma di Maiorca dista 8 km ed è raggiungibile tramite taxi, auto noleggiabile direttamente in aeroporto o l’autobus n.1 che parte ogni 15 minuti e raggiunge Plaza de España in circa 20 minuti.

In traghetto: Palma di Maiorca è scelta come tappa di numerose crociere nel Mar Mediterraneo, che prevedono almeno un giorno di sosta nella città. Un altro modo per raggiungere la città via mare è quella di imbarcarsi da Valencia, Barcelona o dalle isola di Ibiza e Minorca.

 

Hotel a Palma di Maiorca

Se cercate un hotel a Palma di Maiorca, abbiamo selezionato 3 indirizzi per ogni fascia di prezzo.

HOTEL BORN**: situato su un lunga strada pedonale, questo hotel risiede in un antico palazzo del XVI secolo, ristrutturato nel XVIII secolo, al quale si accede attraverso un vasto salone con belle volte sostenute da colonne di marmo. Le camere sono confortevoli e arredate con gusto; tutte dispongono di un minimo di comfort: aria condizionata, TV satellitare, telefono… Il personale dell’hotel è molto cordiale e vi informerà sulle principali attrazioni turistiche della città.

HOTEL PALLADIUM***: ben situato a uno degli ingressi della città vecchia, l’Hotel Palladium sembra un palazzo di altri tempi. Qui tutto è segnato dagli anni ’70 (l’arredamento è vintage), ma l’hotel è stato ristrutturato nel 2000. Le 53 camere sono spaziose e da alcune si può vedere la cattedrale. L’accoglienza è calorosa e vi darà preziosi consigli su visite, escursioni, concerti, ecc. Per chi viaggia con il proprio computer portatile, l’hotel offre una connessione wi-fi a 4 euro l’ora.

HOTEL CABALLERO****: questo bellissimo hotel a 4 stelle è stato completamente rinnovato qualche anno fa in stile classico e contemporaneo. 372 camere confortevoli, alcune con vista sul mare. L’hotel si trova a soli 100 metri dalla spiaggia di Palma, a 5 km dall’aeroporto e a 10 km dal centro città. Piscina, terrazza con solarium e sdraio, area relax e benessere con sauna finlandese, bagno turco, docce tematiche, idromassaggi… praticamente tutto ciò di cui avete bisogno per rilassarvi!

 

Foto | © stock.adobe


Vi potrebbe interessare…

Lanzarote: 10 cose da vedere e fare sulla bellissima isola delle Canarie

CONDIVIDI SU:

Guarda anche...



Guarda anche...

Trova Offerte Hotel