Menu Chiudi
Posted in Idee di viaggio, Isole

Vacanze alle Canarie: quale isola scegliere?

isole-canarie

Le Isole Canarie hanno tutte molto da offrire. Natura, gastronomia, sport, relax… Ogni isola dell’arcipelago ha la sua particolarità. Allora, quale scegliere? Scopri i punti di forza di ciascuna di esse per aiutarti a fare la scelta giusta!

 


Tenerife

Tenerife è l’isola delle Canarie adatta a due tipi di vacanzieri, o un misto di entrambi. Se siete amanti dello sport, della natura, delle vacanze attive (escursioni a piedi, in bicicletta, in parapendio, ecc.), Tenerife farà per voi. Inoltre, chi vuole godere delle stesse comodità che ha a casa, troverà qualcosa di suo gradimento in questo paradiso di mare con in più il vantaggio del sole. Naturalmente, nulla impedisce di mescolare le due cose, per una vacanza che coniuga scoperta e relax.

tenerife isole canarie
Flickr

 

Tenerife è la più grande delle Isole Canarie con 2034 km² di superficie. La presenza di 2 aeroporti, uno a nord e l’altro a sud, suggerisce già il carattere multiplo dell’isola. La parte settentrionale di Tenerife è più irrigato, il che spiega i suoi paesaggi verde brillante, davvero sorprendente. Ci sono spiagge sabbiose, ma il loro numero è limitato rispetto al sud. Tuttavia, ciò è ampiamente compensato da dense foreste tropicali e da un’incomparabile varietà di piante verdi che contrastano con le lingue laviche prive di vegetazione.


Il gioiello di Tenerife è il Pico del Teide, la montagna più alta della Spagna. A 3718 metri sul livello del mare, è visibile da tutta l’isola ed è un punto di riferimento ideale per l’orientamento. Il suo cono vulcanico è circondato da un vero paradiso per gli amanti delle escursioni. In questo paesaggio silenzioso, formato da una cintura di lava, è difficile credere che le spiagge sabbiose dell’isola siano piene di turisti che prendono il sole o ordinano i loro cocktail a bordo piscina. Ne sono un esempio le località balneari di Los Cristianos o Plage de las Teresitas de Santa Cruz.

Il Nord è più autentico, con caffè, bar e ristoranti dove rilassarsi dopo una giornata di attività all’aperto. Il Sud è un paradiso per gli amanti del relax: vacanze al sole sulla spiaggia, sabbia fine, passeggiate, vita notturna e alloggi residenziali che vanno dalle pensioni economiche agli alberghi di lusso. Con un po’ di fortuna, si possono anche osservare le balene al largo della costa meridionale di Tenerife.


 

Gran Canaria

Gran Canaria è la destinazione turistica per eccellenza. Qui troverete tutto: angoli segreti di sorprendente bellezza, alloggi altrettanto sorprendenti, hotel di charme grandiosi, passeggiate sul mare, castelli del XVII secolo e la possibilità di fare festa senza sosta.

gran canaria isole canarie
pixabay

 


Il Sud deve la sua reputazione ai giganteschi complessi alberghieri e al tipo di vacanza che li accompagna: feste, sport acquatici, campi da golf, vivace vita notturna e spiagge a perdita d’occhio. Tra le destinazioni di punta ci sono Playa del Inglés e Maspalomas. Ma anche qui non c’è motivo per cui non si possa trovare un posto dove ricaricare velocemente le batterie. Basta andare nel cuore dell’isola per ammirare bellissimi palmeti, paesaggi montuosi con antichi villaggi, pittoreschi ruscelli (barranchi) e dighe. Abbastanza per organizzare un’escursione di disintossicazione.

Se vi piacciono le vacanze all’insegna dello shopping, troverete quello che cercate a Las Palmas, che con i suoi 370.000 abitanti è la città più grande delle isole Canarie. Nel centro storico di Vegueta e nei quartieri di Santa Catalina e Tirana potrete fare shopping senza fine. Le famiglie, invece, preferiscono il sud, più secco, più soleggiato e più caldo.

 

La Gomera

La Gomera è l’isola ideale se volete vivere una vacanza in stile hippie, se vi piace allontanarvi dalla folla e se volete recuperare le vostre energie immergendovi in un ambiente naturale preservato. È una delle uniche isole delle Canarie che richiede un viaggio di collegamento. L’aeroporto più vicino è quello di Tenerife Sud, da dove è possibile prendere un traghetto veloce o un traghetto per San Sebastian de La Gomera. Questo permette di lasciarsi alle spalle le folle e le masse di turisti e di godersi la tranquillità dell’isola. Se siete fortunati, inizierete il vostro viaggio ammirando alcuni delfini durante la traversata!


la gomera isole canarie
Flickr

 

Il litorale è costituito principalmente da pendii scoscesi, dove non è stato possibile realizzare alcun complesso alberghiero. La Gomera offre alcuni hotel, ma la maggior parte dei visitatori opta per l’affitto, il bed and breakfast o l’agriturismo.

Non perdetevi il Parco Nazionale di Garajonay. Quest’ultimo si estende per oltre 60 km² intorno alla montagna più alta dell’isola, l’Alto de Garajonay (1487 metri), ed è un’area classificata come patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1986. Con un ecosistema unico al mondo con la sua foresta di alloro, il parco ha magnifiche foreste di latifoglie e conifere.

 

Fuerteventura

Se vi piace l’idea di passeggiare lungo chilometri di spiagge sublimi, a volte intervallate da uno scintillio di verde, Fuerteventura è la destinazione ideale per voi. A prima vista, Fuerteventura può sembrare arida: quando lasciate l’aeroporto e salite su un taxi o su un autobus per il vostro hotel, penserete di essere atterrati su un altro pianeta.

spiaggia fuerteventura
pixabay

 

Per fortuna, mentre procediamo lungo la strada, un paradiso si apre davanti ai nostri occhi. Non appena vedrete le bellissime spiagge di sabbia scintillante, sarete conquistati. La zona a sud della città di Corralejo o la riserva naturale Parque Natural De Jandìa, con le sue dune ondulate che si estendono tra la Costa Calma e la città di Jandia, sono solo alcuni esempi dello splendore di Fuerteventura.

Per una vacanza in piena libertà, è meglio noleggiare un’auto e partire all’avventura, esplorando baie remote o le favolose colline dell’entroterra, che offrono viste mozzafiato su tutta l’isola e sul mare aperto. I surfisti si godono i venti dell’isola, che soffiano moderatamente o fortemente (…da qui il nome dell’isola!). Questo lo rende il luogo ideale per questo tipo di attività sportiva.

 

Lanzarote

Se Fuerteventura è caratterizzata da paesaggi desolati e spiagge dorate, il primo colore che si vede a Lanzarote è il nero. Il paesaggio sembra quasi irreale. L’attività vulcanica caratteristica dell’arcipelago è evidente ovunque, con i suoi campi di lava che testimoniano antiche eruzioni. Ma Lanzarote ha anche un’architettura impressionante, bar alla moda e ottimi ristoranti.

Lanzarote parco di Timanfaya
wikipedia

 

La maggior parte delle spiagge sono di sabbia nera, anche se a volte c’è una spiaggia più chiara. Nel Parco Nazionale di Timanfaya, con le sue montagne di fuoco (le Montañas del Fuego), potreste convincervi di essere tornati ai tempi antichi della formazione della Terra.

L’isola è particolarmente arida, con tempeste e temporali che la risparmiano per la maggior parte del tempo. Questo aspetto contribuisce ai suoi paesaggi lunari. Da non perdere una visita al Museo Atlántico vicino alla costa di Las Coloradas: è un parco di sculture subacquee, a 12 metri sotto il livello del mare, che si può scoprire solo facendo immersioni o salendo a bordo di una barca a fondo vetrato. Le opere presentate sono quelle dell’artista inglese Jason deCaires Taylor.

 

El Hierro

El Hierro farà al caso vostro se cercate una vacanza che vi faccia sentire come se foste alla fine del mondo. L’isola è bellissima per gli escursionisti, così come per gli appassionati di immersioni subacquee. I paesaggi sono tra i più spettacolari della Spagna e delizieranno il cuore dei veri avventurieri. El Hierro è la più piccola delle isole Canarie ma anche quella più originale. Dal 2000 è una riserva della biosfera dell’UNESCO. L’isola produce la sua propria energia rinnovabile e garantisce così la propria autonomia energetica al 100%.

el hierro isole canarie
Flickr

 

Ci sono pochi turisti a El Hierro rispetto alle altre Isole Canarie. È difficile organizzare una vacanza al mare, fare festa o andare a fare shopping. Se si trova una spiaggia, è meglio limitarsi a prendere il sole, per le dimensioni e la forza delle onde. Verrete a El Hierro per i suoi paesaggi e la sua natura che offrono molte opportunità di scoperta. El Hierro ha molte risorse ed è perfetta per gli appassionati di immersioni subacquee, con i suoi 46 spot e i loro favolosi ecosistemi. Le piccole città completano il quadro e offrono ai vacanzieri ciò di cui hanno bisogno in termini di alloggio e ristorazione.

 

La Palma

La Palma farà per voi se siete alla ricerca di pace e tranquillità e se vi piace l’escursionismo. E’ l’isola più verde dell’arcipelago e conta più di 500 km di sentieri escursionistici. Per un trekking indimenticabile, dirigetevi verso la giungla di Los Tilos e le foreste e le cascate di Caldera de Taburiente, il parco nazionale dell’isola.

La Palma isole canarie
wikipedia

 

San Andrés è uno dei più bei villaggi dell’isola, situato a nord-est. Inutile cercare spiagge, feste, folla e ambienti glamour: qui non c’è niente di tutto questo! Ci sono solo poche residenze alberghiere. La Palma e la sua capitale Santa Cruz mostrano così la loro differenza rispetto alle isole più turistiche. È senza dubbio uno dei posti migliori per trovare la pace.


Guarda anche...


Guarda anche...