Menu Chiudi
Posted in Isole

Vacanze a Bali: cosa vedere, cosa fare, che periodo scegliere?

bali-cosa-vedere-e-fare

Se avete intenzione di andare a Bali per le vacanze, di sicuro non vi annoierete! Dalla scoperta culturale dell’isola attraverso villaggi, templi, storia e cultura, vita notturna, attività sportive e relax con spa e yoga, ce ne sono davvero tante di cose da fare a Bali!

 


Cosa vedere e visitare sull’isola di Bali? 

Mentre molti turisti si recano lì per riposarsi e godersi le vacanze senza troppi sforzi, l’isola indonesiana è lungi dall’essere un punto di riferimento di resort senza attività. E chi ha detto che a Bali non c’era altro da fare che riposare?

 

Il tempio di Uluwatu (Pura Luhur)

pura-luhur-bali
© stock.adobe.com

 


Il tempio si trova sulla penisola di Bukit, nell’estremo sud di Bali, dove si trovano anche alcune bellissime spiagge come quella di Balangan e molti ottimi spot per il surf.

La costruzione di questo maestoso tempio di Uluwatu iniziò nell’XI secolo sul bordo di una scogliera, a 70 metri sopra l’Oceano Indiano. La sua visita offre una splendida vista sull’oceano, ma attenti al vostro portafoglio perché il tempio è abitato da molte scimmie ladri!


 

Il tempio di Tanah Lot (Pura Tanah Lot)

tanah-lot-bali
© stock.adobe.com

 

Ecco un’altra formazione rocciosa sul bordo dell’acqua che funge da base per questo famoso luogo di pellegrinaggio. E’ il tempio più famoso di Bali per la serenità che irradia e il suo significato culturale in quanto è associato alla mitologia balinese come uno dei sette templi che formano un anello nel sud-ovest di Bali. L’ideale è andare durante la bassa marea in modo da poterlo scoprire a piedi.


 

Tempio di Ulun Danu sul lago Bratan (Pura Ulun Danu Bratan)

tempio ulun danu
pexels.com

 

Un altro tempio, sì, ma è il più bello che possiamo visitare a Bali. È il famoso “tempio sul lago”, che a differenza degli altri templi arroccati sul bordo di una scogliera, si trova tranquillamente sul bordo del lago Bratan . È sicuramente uno dei posti più belli dell’isola da non perdere! Il riflesso nell’acqua del tempio (noto anche come Bedugul) e i dintorni montuosi offrono uno scenario superbo per una visita.

 


Le risaie a terrazza di Bali

risaie-a-terrazza-bali
© stock.adobe.com

 

Non sono solo spiagge e templi a rendere famosa Bali. Vedrete anche molte risaie, terrazze o meno, durante il vostro viaggio nelle terre di Bali. Ecco i più notevoli: Tegalalang, Antosari, Busungbiu, Karangasem, Jatiluwih e Pupuan.

 

Il museo dell’illusione 3D a Seminyak

Questo è un museo molto insolito da scoprire: il museo dell’illusione 3D a Seminyak, o Dream Museum Zone . È un concetto nato in Corea del Sud e molto popolare in Asia, dove le persone amano fotografarsi in situazioni insolite. Non impariamo molto in questo museo, ma è una visita divertente e originale, dove possiamo fare una foto di fronte ai disegni del trompe l’oeil. In ogni stanza, un impiegato del museo è lì per fotografare i visitatori, il che è utile quando si è soli.

 

Ubud

Le strade di Ubud pullulano di cultura. Il villaggio è il centro culturale e spirituale di Bali, lontano dal tumulto di Dempasar e Kuta. Oltre a vedere la  Foresta delle Scimmie, ci sono molte altre cose da fare a Ubud. Un modo eccellente per scoprire Ubud , i villaggi circostanti e i paesaggi circostanti è andare in bicicletta e passeggiare tranquillamente. Troverete agenzie di noleggio biciclette in affitto. Se siete fortunati, strada facendo e incontrando persone del posto, potreste partecipare alle cerimonie e i festival balinesi. Non esitate a soggiornare in una delle strutture molto lussuose nella zona, per godervi un centro benessere e un massaggio, con una stanza che si affaccia sulle terrazze di risaie.

 

Cosa fare a Bali?

Escursione sul vulcano Batur

In una zona montuosa di East Bali, si trova la Caldera del Monte Batur a Kintamani. Un trekking in cima a 1700 metri di questo vulcano attivo è una bellissima esperienza per tutti i viaggiatori desiderosi di nuove sensazioni. Il momento perfetto per fare un’escursione è all’alba: a partire dalle 4 del mattino, arriverete in tempo per la prima luce del giorno (alle 6 del mattino). Questa escursione è relativamente semplice e i sentieri sono abbastanza ben segnalati. Da lì, avrete una vista panoramica di tutta la regione, un momento magico.

 

Le spiagge di Bali

green bowl beach bali
Green Bowl Beach – Flickr

 

E’ una delle cose principali che vogliamo scoprire a Bali: trovare una spiaggia paradisiaca con sabbia bianca, acqua turchese e, preferibilmente, non troppi turisti. La spiaggia preferita del mio viaggio a Bali, era Green Bowl Beach , a sud della penisola di Bukit. È come una cartolina: sei quasi solo e l’arredamento è paradisiaco! La spiaggia è adatta sia per i surfisti che per i non surfisti, poiché le onde sono al largo. L’ideale quando, come me, non ci piacciono affatto le onde.

 

lovina-beach-bali
© stock.adobe.com

 

Lovina Beach è semplicemente uno dei posti migliori al mondo per vedere i delfini. Lovina è molto meno affollata rispetto al sud di Bali e ci sono molti bei posti per rilassarsi.

 

padang padang beach
padang beach – Flickr

 

La spiaggia di Padang Padang , resa famosa dal film Eat, Pray and Love . L’atmosfera è molto meno tranquilla dopo il successo del film che ha attratto i turisti, ma l’ambientazione rimane splendida e prendiamo il gioco per seguire le orme di Julia Roberts e Javier Bardem. Altrimenti, per altre spiagge sublimi a Bali, trascorri qualche giorno sull’isola di Nusa Lembongan , a 30 minuti di barca da Sanur.

 

kuta beach bali
Kuta beach – Flickr

 

Kuta Beach è la spiaggia più famosa da vedere a Bali, ed è perfetta per chi ama la vita notturna. Il lungomare è pieno di bar e club per tutte le tasche e gli stati d’animo.  Se cercate posti più “eleganti” (ma più costosi), la vicina città di Seminyak ha i migliori club di Bali. A Kuta Beach potrete anche imparare a fare surf, la spiaggia sabbiosa non contiene coralli ed è quindi più piacevole per chi inizia. Avrete l’imbarazzo della scelta per le scuole di surf sulla spiaggia.

 

La cascata Tegunungan

cascata-tegenungan-bali
© stock.adobe.com

 

Tra Ubud e Denpasar, la cascata Tegunungan è un’ottima alternativa per coloro che vogliono nuotare in acque fresche e fresche invece della spiaggia. La cascata non è ben nota e non appare nelle guide di viaggio. È meglio noto ai turisti locali che vengono a fare il bagno completamente vestiti. Puoi nuotare in costume da bagno, in ogni caso, nessun problema!

 

 Il Bali Arts Festival

Se rimanete a Bali tra metà giugno e metà luglio, probabilmente scoprirete il Balinese Arts Festival, un evento noto in tutto il mondo per le sue esibizioni culturali quotidiane, spettacoli artigianali e molte altre attività artistiche.

 

Prendere un tè o un caffè al Bali Pulina Agro Tourism

pulina-agro-tourism-bali
© stock.adobe.com

 

Qui è un posto molto tranquillo per gustare un ottimo caffè prodotto localmente, con una vista delle piantagioni a perdita d’occhio. Qui, viene servito caffè o tè, l’opportunità per te di assaggiare il famoso e molto costoso Kopi Luwak e osservare come viene prodotto e tostato.

 

Assistere ad una danza Kecak

Kecak è una danza o coreografia tradizionale di Bali che può essere vista in particolare nel tempio Pura Dalem Taman Kaja di Ubud. È una specie di rituale in cui un coro di cento uomini racconta l’episodio in cui le scimmie aiutano il principe Rama a sconfiggere il demone Ravana per recuperare sua moglie Sītā rapita da Ravana.

 

Dove si trova Bali e quando andarci?

Situata proprio sotto l’equatore, l’isola di Bali stupisce per la sua bellezza e le sue spiagge. Bali, è una delle isole più importanti dell’arcipelago delle Piccole isole della Sonda, nella zona meridionale dell’Indonesia.

 

Bali ha un clima equatoriale con due stagioni, la stagione delle piogge e la stagione secca. Il periodo ideale per visitare Bali va dunque da maggio a ottobre, corrispondente alla stagione secca con una temperatura media di circa 26 °, ideale per godersi le spiagge e scoprire i templi e i siti archeologici.

Situata vicino all’Equatore, Bali è soggetta ad un clima caldo e umido quasi tutto l’anno. La stagione fresca, o secca, va da maggio a ottobre, mentre luglio è il mese più secco e più fresco. Durante questo periodo, le piogge sono di breve durata e di solito si verificano nel tardo pomeriggio. Le temperature, anche se parliamo di stagione calda e stagione fresca, sono molto costanti durante tutto l’anno. Variano dai 23 ° ai 32 °, temperature ideali per scoprire il paese e godersi le sontuose spiagge. Nelle montagne centrali, invece, le temperature sono un po ‘più fredde (da 20 ° a 25 °), perfette per gli amanti della natura e delle escursioni.

 

Quanto costa una vacanza a Bali?

I prezzi, grazie alla differenza di valuta, sono davvero bassi quando si parla di pernottamenti e cibo a Bali: in linea di massima una notte costa in media 15,00€, mentre con circa 3,00€ si mangia un pasto decente. Il vero costo di Bali sono i taxi, indispensabili per raggiungere le varie parti dell’isola. I prezzi qui infatti superano facilmente le 1.000 rupie (€8,00 circa) per tragitti anche brevi.

 

Info su voli per Bali

Non esistono voli diretti per Bali che partono dall’Italia. L’isola è facilmente raggiungibile dagli aeroporti di Roma e Milano grazie a numerose compagnie aeree come Emirates Airlines, Qatar Airways, Thai Airways, Turkish Airlines, e molte altre ancora. Bisogna contare in media tra le 15 e le 20 ore di volo, essendoci almeno uno scalo a Singapore, Abu Dhabi, Bangkok o Dubai.


Guarda anche...


Guarda anche...