Menu Chiudi
Posted in Idee di viaggio

Norimberga: ecco le cose da vedere assolutamente nel cuore della Baviera

norimberga
CONDIVIDI SU:

Situata nel cuore della Baviera, nel Land della Franconia, Norimberga è una cittadina molto caratteristica, le cui mura medievali, datate al XIV secolo, le donano un’atmosfera quasi fantasy. Scoprite cosa vedere e dove dormire nella città tedesca.

 

Norimberga: ecco cosa vedere in un weekend 

Colpita duramente durante la seconda guerra mondiale, Norimberga venne completamente ricostruita rispettando gli schemi medievali. Fu qui che furono promulgate le leggi razziali e fu sempre qui che si tenne il celebre processo contro i criminali di guerra.

Da allora, Norimberga divenne simbolo stesso della pace ed opposizione al nazismo. Se volete soggiornare in questa città storica, ecco dunque le cose da non perdere!

 

Castello Imperiale 

castello imperiale norimberga
© stock.adobe.com

 


Simbolo di Norimberga, il Kaiserburg (Castello Imperiale) sovrasta una collina da cui potrete ammirare il panorama della città. Costruito nel XII secolo, è uno dei castelli più importanti del Medioevo europeo e venne abitato dagli imperatori del Sacro Romano Impero Germanico, tra cui Federico Barbarossa.

L’elemento più antico è il Burggrafenburg, letteralmente “il castello dei Burgravi”, costruito su di una torre pentagonale del 1050, mentre la sala più importante la Cappella Doppia in stile romanico. Nel 1933, vi si radunò il partito nazista e fu completamente distrutto durante la seconda guerra mondiale e restarono intatte soltanto la Cappella Doppia e la torre Sinwell. Fu quindi completamente ricostruito rispettando il suo aspetto originario.

Il castello è visitabile pagando un biglietto dal costo di 7€ dove avrete compreso la Cappella, il museo del castello, il pozzo profondo e la torre Sinwell;  pagando 3,50€, invece, potrete ammirare il pozzo profondo e il bellissimo panorama dalla torre Sinwel. Il Palazzo con la Cappella Doppia e il museo, invece, sono visitabili pagando un biglietto di 5,50 €. Il giardino del castello e il giardino di Sybilla Merian sono visitabili gratuitamente.

 


Piazza del Mercato

piazza del mercato norimberga
© stock.adobe.com

 

Passeggiando per il centro storico di Norimberga, attraverserete la Hauptmarkt ossia la principale piazza famosa per il suo mercato. Troverete di tutto, dalla frutta ai fiori passando per lo street food e, nel periodo natalizio. vi si tiene il Christkindlesmarkt, il più conosciuto mercatino di Natale della Germania.

A decorare la piazza, troverete una fontana conosciuta come Schöner Brunnen (La Bella Fontana), in stile gotico ed a forma di pinnacolo traforato dove sono rappresentati 40 figure di personaggi biblici e allegorici, tra cui Mosè, i padri della Chiesa, i Principi Elettori, i sette profeti ed i quattro Evangelisti.

Da sfondo troverete la Frauenkirche, dedicata alla Madonna, voluta dall’imperatore Carlo IV. Oggi è la principale chiesa cittadina. Alle ore 12 in punto suonerà l’orologio-carillon conosciuto come Männleinlaufen, formato da pupazzi meccanici che rappresentano 2 turchi, 6 araldi e 7 Principi elettori che sfilano davanti all’imperatore.


 

Le mura e il quartiere Handwerkerhof

© stock.adobe.com

 

Una caratteristica di Norimberga sono le sue mura medievali rimaste ancora intatte. Costruite tra il XIV ed il XV secolo, originariamente lunghe 5 km, oggi rimangono 4 km oltre le 80 torri difensive in corrispondenza di ogni porta.

Partendo dall’Hauptbahnhof (la Stazione Centrale), potrete avere una visuale della città e, sempre attorno alla stazione, potrete visitare il quartiere medievale noto come Handwerkerhof dove potrete acquistare dei souvenir e cibo tipico tedesco come le famose salsicce di Norimberga e naturalmente la birra.


 

La cattedrale di San Lorenzo

Lorenzkirche norimberga
© stock.adobe.com

 

In pieno centro storico, potrete visitare la cattedrale di Norimberga dedicata a San Lorenzo (Lorenzkirche). Realizzata in stile gotico tra il 1250 ed il 1477, i campanili con la loro altezza di 81 metri dominano l’intera città.

Anche lei non venne risparmiata durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, venendo così ricostruita a partire dal 1949. È visitabile pagando un offerta di 2€.


 

La casa di Albrecht Dürer

casa di Albrecht Dürer
© stock.adobe.com

 

Nei pressi del castello imperiale. potrete visitare la casa-museo del celebre pittore, incisore, xilografo e matematico Albrecht Dürer, il più importante artista del Rinascimento tedesco.

Caratteristica casa medievale in pietra, pagando un biglietto di 6€ potrete ammirare gli arrendamenti lignei in stile tardo medievale nonché stampe, pitture e incisioni realizzare dall’artista.

 

Il Museo Nazionale Germanico

Museo Nazionale Germanico
© stock.adobe.com

 

Fondato nel 1852, il Museo Nazionale Germanico è un vero scrigno pieno di tesori dell’arte e della cultura tedesca. È considerato il museo più ricco della Germania, in quanto espone e conserva più di 1 milione di oggetti datati dalla preistoria ai giorni nostri.

Al suo interno, pagando un biglietto di 8€, potrete ammirare i dipinti di Albrecht Dürer, Rembrandt, Caspar David Friedrich e molti altri. Di particolare interesse è la sezione scientifica, dove sono esposti meridiane e mappamondi come il primo globo terrestre ed il primo orologio da tasca del mondo.

 

Memorium dei Processi 

© stock.adobe.com

 

Durante un weekend a Norimberga, non può mancare una visita al Palazzo di Giustizia dove dal 20 novembre 1945, nella sala 600 della Corte d’Assise, si svolsero i Processi penali contro i principali crimini di guerra, su iniziativa del Tribunale Militare Internazionale.

Al processo di Norimberga,  furono puniti 24 gerarchi nazisti e 6 organizzazioni con diverse accuse tra cui quella di crimini contro l’umanità. All’interno dell’Aula 600, a partire dal 2010 è stato allestito il Memoriale del Processo di Norimberga, una mostra permanente (visitabile pagando un biglietto di 6€) dove, attraverso filmati, immagini, documenti audio viene narrata la storia del processo. ps: l’aula 600 viene utilizzata tutt’oggi pertanto non è sempre visitabile.

 

Come arrivare a Norimberga?

In aereo: per chi volesse raggiungere Norimberga in aereo, l’aeroporto è collegato grazie alla compagnia Ryanair alle più importanti città italiane. Arrivati lì, la città è raggiungibile con la metropolitana U2. Con il biglietto locale VGN, potrete utilizzare l’autobus, la metropolitana (U-Bahn), la ferrovia suburbana (S-Bahn e R-Bahn) e molti altri mezzi.

In auto: per gli auto muniti, invece, la città italiana più vicina è Bolzano la quale dista 450 km. Occorrerà dirigersi fino a Innsbruck, attraversare l’Austria, quindi dirigersi verso Monaco di Baviera poi Norimberga. La città è ben collegata tramite le Autostrade A3, A6, A9 e A73.

 

Hotel a Norimberga

Se cercate un hotel a Norimberga, abbiamo selezionato 3 indirizzi per ogni fascia di prezzo.

LEONARDO HOTEL NÜRNBERG***:  ottimo hotel a 3 stelle, che si distingue per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo e la sua vicinanza alla stazione ferroviaria e alla città storica.

DÜRER HOTEL NÜRNBERG****: hotel tranquillo nel cuore del centro storico, a pochi passi dalla casa di Dürer. Area benessere con sauna e bagno turco, cibo regionale di alta qualità.

HOTEL SCHINDLERHOF****: situato a circa 10 km a nord di Norimberga, questo hotel a 4 stelle è di un livello molto alto. Il servizio è impeccabile e lo stabilimento è dotato di una sauna e una sala fitness.


Vi potrebbe interessare…

Monaco di Baviera: 5 cose da vedere assolutamente

monaco di baviera

CONDIVIDI SU:

Guarda anche...



Guarda anche...

Trova Offerte Hotel