Menu Chiudi
Posted in Idee di viaggio

Il parc Guell e i meravigliosi giardini di Gaudì

parc-guell1

Simbolo emblematico della città di Barcellona, il Parc Guell è il frutto secolare delle creazioni architettoniche di Gaudí (1852-1926), opera omonima del suo mecenate Eusebi Güell (1846-1918), industriale catalano.

 


La storia del Parc Guell

Costruito tra il 1900 e il 1914 e inserito nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1984, il Parc Guell è diventato uno dei luoghi imperdibili da visitare per tutto il XX secolo, insieme alla famosa Sagrada Familia nella capitale catalana. Ogni anno attira più di 2,5 milioni di visitatori.

 

parc-guell barcellona
© stock.adobe.com

 


Il parc Guell era originariamente destinato ad essere una città giardino, che Eusebi Güell chiese a Gaudí di costruire sulla collina del Carmelo. L’idea originale era quella ispirarsi ai giardini all’inglese, con una sessantina di case, padiglioni di guardia, un mercato, una scuola e una cappella.

Nonostante l’impegno di Güell e Gaudí, il progetto è stato un totale fallimento commerciale: i prezzi elevati e la posizione leggermente al di fuori della città, all’epoca, hanno fatto sì che solo due appezzamenti di terreno potessero essere venduti in tempo. Di conseguenza, solo quattro case e il parc Guell hanno potuto essere completati. Nel 1914, l’inizio della prima guerra mondiale pose fine all’opera di Gaudí e il parco di 17 ettari fu acquistato dalla città di Barcellona qualche anno dopo. In seguito, gli architetti José Antonio Martínez Lapeña e Elías Torres l’hanno restaurata tra il 1984 e il 1993.


 

Cosa vedere al Parc Guell?

Se avete intenzione di visitare il Parc Guell, sappiate che è diviso in 2 zone distinte: la Zona Monumentale (non ombreggiata), per la quale è necessario acquistare un ingresso, e la Zona di Libero Accesso, che è aperta a tutti i visitatori gratuitamente.

 


parc-guell
© stock.adobe.com

 

Oltre ai tanti piccoli dettagli architettonici, ci sono diversi monumenti e opere d’arte che sono un must da vedere in questo parco. Naturalmente, il più interessante si trova nella zona a pagamento. Ecco alcune delle cose da non perdere:

  • Il Drago e la Scala: un vero e proprio simbolo del Parc Guell che conduce alla Sala Ipostila con le sue 86 colonne alte 6 metri!
il-drago-e-la-scala-di-parc-guell
© stock.adobe.com

 

  • Plaza de la Natura: qui scoprirete la panchina ondulata più lunga del mondo, con i suoi 110 metri di mosaici! Questo posto offre una bella vista su Barcellona e sull’ingresso del parco.
plaza-de-la-natura-parc-guell
© stock.adobe.com

 


  • Pórtico de la Lavandera
portico-de-la-lavandera-parc-guell
pixabay

 

  • La casa e i giardini di Gaudí: qui si possono scoprire diverse stanze con alcuni mobili appartenuti all’architetto.
  • Giardini d’Austria
  • Il Belvedere di Parc Guell

La visita al Parc Guell vi farà conoscere molto sulla vita di Gaudí. Il modo migliore per farlo è una visita guidata a piedi. Questa visita piacerà anche agli innamorati in cerca di una fuga romantica.

 

Come arrivare al Parc Guell?

Il Parc Guell non si trova esattamente nel centro di Barcellona. Ci sono diversi modi per arrivarci: naturalmente si può andare a piedi o in taxi, ma il modo migliore è la metropolitana o l’autobus. Da La Rambla o Plaça de la Catalunya prendere l’autobus numero 92 o 24.

Se prendete la metropolitana (linea verde L3) fino al Parc Guell, fermatevi alla stazione Lesseps (in fondo al parco), o Vallcarca (in cima al parco). Da entrambe le stazioni, il parco è raggiungibile in 10/15 minuti a piedi.

 

Parc Guell: orari e tariffe

Orari

28 ottobre – 16 febbraio 08h30 – 18h15  ultimo accesso 17h30
17 febbraio – 24 marzo 08h30 – 19h00  ultimo accesso 18h00
25 marzo – 29 aprile 08h00 – 20h30  ultimo accesso 19h30
30 aprile – 26 agosto 08h00 – 21h30  ultimo accesso 20h30
27 agosto – 27 ottobre 08h00 – 20h30  ultimo accesso 19h30

Tariffe

La visita della Zona Monumentale è a pagamento dal 2013. Il parco è di proprietà pubblica della città di Barcellona, ma come spesso accade, i costi di manutenzione e salvaguardia dei monumenti pubblici sono in parte a carico dei visitatori. Se pagate il biglietto d’ingresso sul posto, i prezzi sono i seguenti: 10€ per gli adulti, e 7€ per i bambini (dai 7 ai 12 anni) e le persone oltre i 65 anni.

È possibile prenotare il biglietto per il Park Güell online, fino a tre mesi prima. L’accesso alla zona monumentale del Parco Guell è limitato a 400 ingressi ogni mezz’ora, quindi è meglio ricordarsi di prenotare il biglietto prima della visita! Altrimenti, l’accesso ai giardini del parco sulla collina è gratuito.

Preparatevi a rimanere a bocca aperta mentre vi affacciate su tutta la città di Barcellona!


Guarda anche...


Guarda anche...